S-Cambia Cibo: quando la parola d’ordine è condividere.

Vi abbiamo parlato di Banca del Tempo e dei molteplici vantaggi che derivano dall’appartenenza ad un gruppo o ad una comunità. Ebbene, con S-Cambia Cibo si è fatto un ulteriore passo avanti.
Si definisce “una dispensa collettiva dove tutti privati, aziende, associazioni, nessuno escluso possono prendere o lasciare alimenti ARS (ad alto rischio spreco)” ma è molto di più perché può farsi strumento di educazione.

Il meccanismo è semplice: con S-Cambia Cibo puoi mettere a disposizione dei tuoi amici, dei tuoi vicini o di persone che non conosci gli alimenti che sai di non consumare e che andrebbero buttati. Potrai così contribuire a minimizzare lo spreco alimentare domestico, a rafforzare le relazioni con i tuoi vicini e conoscenti e avrai l’opportunità di incontrare nuove persone.
La piattaforma è tuttora in fase di test ma già dai prossimi mesi è stato promesso che sarà perfezionata grazie ai contributi ricevuti.

Spreconi online, provare per credere!

Vai sul sito.