Requisiti e condizioni per avviare una MDA – microimpresa domestica alimentare

Per sapere se hai i requisiti e le condizioni per avviare una produzione di alimenti fatti in casa secondo le norme di legge rispondi alle seguenti domande.

Spazio nella tua cucina
1 – Hai spazio sufficiente nella tua cucina per riservare dei mobili che possano contenere le attrezzature, stoviglie, ingredienti, imballaggi che dedichi esclusivamente alla produzione?

Cucina locale separato
2 – La tua cucina si può chiudere rispetto agli altri locali dell’abitazione?

Adeguamento della cucina
3 – Hai la possibilità di adeguare il rubinetto del lavandino della tua cucina e sostituire l’attuale con uno ad apertura non manuale?

 

Adeguamento del bagno
4 – Hai la possibilità di adeguare il rubinetto del lavandino del tuo bagno e sostituire l’attuale con uno ad apertura non manuale?

Spogliatoio
5 – Hai un antibagno o un locale disimpegno (corridoio o stanza), dove poter collocare un armadietto per riporre gli indumenti da lavoro ed utilizzare come spogliatoio?

Formazione
7 – Sei disponibile a fare una formazione sul sistema HACCP – Igiene degli alimenti?

Manuale di autocontrollo
8 – Ti doterai di un Manuale di autocontrollo per la tua microimpresa domestica alimentare?

Partita IVA
8 – Sei intenzionato/a ad aprire una Partita IVA per poter regolarizzare la tua produzione di alimenti fatti in casa?

La SCIA
9 – Sei intenzionato/a a presentare la SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività) presso il tuo Comune per dare avvio regolare alla tua attività?

Ispezioni sanitarie
10 – Sei disposto/a a sottoporre il tuo operato in qualità di Operatore del Settore Alimentare alle verifiche periodiche delle Autorità sanitarie locali?